Fabbrica del Vapore

Caravaggio agli Uffizi

05-Caravaggio-Medusa

Agli Uffizi si conserva un nucleo di opere del Caravaggio che permettono di affrontare uno degli argomenti più importanti per tutta la carriera di questo celebre pittore: il rapporto con il mondo greco antico. Il Bacco e la Medusa (nati in circostanze diverse, ma profondamente collegati tra loro, visto che vengono dallo stesso committente il cardinale Francesco Maria del Monte) fanno comprendere bene come il Caravaggio fosse influenzato dalla mitologia greca, mentre il Sacrificio di Isacco riflette ancora meglio il suo rapporto con l’ ebraismo e il cosiddetto Amorino dormiente di Pitti è una delle immagini più forti e commoventi dell’ ultimissimo periodo del maestro, opera apparentemente di elementare semplicità ma in effetti di abissale e inquietante significato.

Claudio Strinati

Claudio Strinati nato nel 1948 è storico dell’arte. É stato docente della sua disciplina nei Licei pubblici statali dal 1970 al 1973, e poi, dal 1974 al 2013, funzionario del Ministero dei beni culturali. Attualmente è direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group. Il suo campo di studi è soprattutto rivolto verso il Cinquecento classicista e manierista e il primo Seicento, sul versante sia della pittura sia della scultura. Ha curato numerose mostre e manifestazioni culturali in Italia e all’estero e svolge attività divulgativa nell’ ambito della storia dell’arte. Collabora in particolare con il quotidiano “ Il Messaggero”, con Rai 5 e con il Teatro di Roma. Tiene un Blog sull’ Huffington Post.

Al termine della conferenza, calice di vino offerto dall’associazione Donne Del Vino.

Ingresso gratuito per i visitatori della mostra

Conserva il biglietto e avrai diritto a uno sconto di 2€ sul prossimo ingresso in occasione di un evento. Dal terzo evento in poi, biglietto a 6€